Skip to main content

Dopo il successo enorme dei precedenti volumi, torna Megazinne: la pubblicazione sulle tette nella cultura pop prodotta da 4graph.it!

Megazinne è stato pensato per cambiare la percezione del corpo femminile dei media, un argomento tanto influente quanto, spesso, considerato un tabù. Possiamo dire che il risultato è stato un successo visti gli oltre 20mila euro di ricavati donati interamente a LILT Firenze, la Lega italiana per la lotta contro i tumori e a DI.R.E., Donne in rete contro la violenza, con le vendite fatte finora.

Megazinne sarà un volume 'immaginoso' con 168 pagine piene di capezzoli non censurati, illustrazioni di artiste e artisti italiani e internazionali, un posterone erotico old-school e ovviamente tantissime pagine con riflessioni sugli aspetti contemporanei delle questioni di genere tra cui: la lotta al divario retributivo di genere con un'intervista a Susanna Camusso, segretaria generale della CGIL, racconti sci-fi su futuri gender fluid - e approfondimenti sulle tette più forti dell'universo negli universi Marvel e Star Wars.

4graph.it supporta con entusiasmo la produzione di questo progetto editoriale indipendente. I proventi della vendita saranno devoluti a AIDOS, Associazione italiana donne per lo sviluppo, che si occupa di sostenere i percorsi professionali femminili in Italia e nel mondo.
ORDINA ORA LA TUA COPIA

Con Megazinne raccogliamo fondi per Aidos, Associazione italiana donne per lo sviluppo.
Il cammino di AIDOS inizia nel 1981 - è un’associazione di donne e un’organizzazione non governativa di cooperazione, riconosciuta nel 1992 dal Ministero degli Affari Esteri come ente idoneo a gestire fondi pubblici per la realizzazione di progetti di cooperazione allo sviluppo.
Fin dalla sua fondazione, AIDOS ha lavorato – nei paesi in via di sviluppo, nelle sedi internazionali e in Italia – per costruire, promuovere e difendere i diritti, la dignità e la libertà di scelta di donne e ragazze.
Comprando una o più copie della rivista in edizione limitata contribuirai a incoraggiare progetti indipendenti come questo e a sostenere la lotta per le pari opportunità.

ORDINA ORA LA TUA COPIA

Le creatrici di Megazinne sono Ilena Ilardo, editor e direttrice della rivista,
e Giulia Vigna, graphic designer, con le quali abbiamo fatto due chiacchiere
in occasione del lancio del nuovo numero.

Partiamo subito con una domanda che non vi hanno ancora fatto:
quando e come è nata l’idea di fondare Megazinne?
Ilena: L’idea è nata mentre ero a Londra, durante il primo lockdown. Lavoro come editor in ambito finanziario e ho sentito la necessità di utilizzare le mie competenze per un progetto che trattasse l’argomento “tette” – e il corpo femminile in senso più ampio –, in una maniera diversa da quella più comune, che è tendenzialmente oggettificante o affrontato come se si trattasse di uno spazio pubblicitario. Si può trovare un modo per parlare del corpo femminile e di questioni di genere in una maniera originale partendo dalle tette? Ho fatto a Giulia questa domanda, ci siamo trovate subito d’accordo, il tempo di organizzarci ed eccoci qua.

Si è parlato tantissimo di Megazinne e avete raccolto 11.000 euro in donazioni con il primo numero. Vi aspettavate tutto questo successo?
Giulia: Sinceramente no, non me l’aspettavo. Quantomeno non in così poco tempo, i primi tre mesi sono stati un boom oltre ogni aspettativa. Sia in termini di followers che nel riscontro delle donazioni, che è stata veramente una sorpresa. Forse la mia bolla social mi ha fuorviato perché il modo di trattare certi argomenti con questo taglio è all’ordine del giorno, soprattutto all’estero.

Il nome è talmente perfetto che sembra uno di quei casi in cui nasce prima quello e poi tutto il resto.
Ilena: Avevo fatto un post su Instagram in cui anticipavo il fatto che stavamo facendo “un magazine sulle tette” e quando l’ho visto scritto c’è stata l’illuminazione: Megazinne! Ancora non avevamo un nome quando è nata l’idea, invece sin da subito abbiamo pensato di devolvere i proventi a delle associazioni che si occupano tutti i giorni di questioni affini ai temi della rivista.

Potete seguire Megazinne su Instagram: @megazinnerivista
Sito ufficiale: megazinne.it

ORDINA ORA LA TUA COPIA
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità e promozioni.
newsletter